La Mia Visita La Mia Collezione Cerca Aiuto
Lingua: Vai
Versione Testuale
Altri modi per esplorare:
Collegamenti Collegamenti
Cartina Cartina
Cronologia Cronologia
Multimedia Multimedia
Biblioteca Biblioteca
Temi Temi
Tipo Tipo
Siti e Musei Siti e Musei
Cerca Cerca
Tipo: Sito Archeologico Tipo: Sito Archeologico

Pagina:

1

|

2
Titolo Tipo
La traduzione non è disponibile
La traduzione non è disponibile

Sito Archeologico

Abusir
Abusir

Abusir è collocata a nord di Saqqara. Presenta i resti dei templi del sole, piramidi e alcune tombe private della V Dinastia.

Sito Archeologico

Abydos
Abydos

Abydos è il nome greco dell’antica città egiziana di Abdju. Fu la capitale dell’VIII nome dell’Alto Egitto e il maggiore centro di culto di Osiride. In questa regione ci sono vari siti archeologici.

Sito Archeologico

Akhmim
Akhmim

Akhmim si trova ad est di Sohag. Era un importante centro, sacro al dio della fertilità Min. Ramses II vi costruì un tempio maestoso.

Sito Archeologico

Alessandria
Alessandria

Alessandria fu fondata nel 331 a.C. da Alessandro Magno. La progettazione della città fu affidata all’architetto greco Dinocrate. La città di Alessandria è famosa per la sua antica biblioteca, il Museion o museo, il Serapeum, o tempio, la colonna di Pompeo e le catacombe.

Sito Archeologico

Asiut
Asiut

Asiut è nota per i suoi monumenti che risalgono all’Antico Regno e al Primo Periodo Intermedio. Fu la capitale del XV nome dell’Alto Egitto.

Sito Archeologico

Buche per barche del re Unas
Buche per barche del re Unas

Accanto alla rampa processionale del re Unas, un metro e mezzo dai resti del tempio funerario, ci sono due grandi buche a forma di barca; ogni buca è lunga circa 44 metri e ricorda le cinque buche per barca ritrovate nei pressi della piramide del re Khufu.

Sito Archeologico

Colonnato d’ingresso del complesso del re Gioser
Colonnato d’ingresso del complesso del re Gioser

Il complesso della Piramide a Gradoni del re Gioser nella necropoli di Saqqara è circondato da un muro dotato da un’unica porta. La porta conduce attraverso un passaggio stretto al grande colonnato d’ingresso.

Sito Archeologico

Deir El-Medina
Deir El-Medina

Il nome Deir el-Medina significa il Monastero della Città. Deir el-Medina è il villaggio di operai e delle loro famiglie che costruirono e decorarono le tombe e i templi a Tebe.

Sito Archeologico

Dra'Abul-Naga
Dra'Abul-Naga

Dra'Abul-Naga si trova tra El-Tarif e Deir El-Bahari sul lato ovest di Tebe. Fu la necropoli dei governanti tebani della XVII dinastia e delle loro famiglie.

Sito Archeologico

Edfu
Edfu

Edfu è una cittadina situata a sud nell'Alto Egitto, circa 120 km o 75 miglia a nord di Aswan. Conserva un grande tempio dedicato al dio Horus, costruito nel periodo tolemaico.

Sito Archeologico

El-Tod
El-Tod

El-Tod è un villaggio situato circa 18 km a sud-ovest di Luxor. Era il centro di culto di Montu, dio della guerra nell'Antico Egitto.

Sito Archeologico

Elefantina
Elefantina

Questa isola di granito fu la capitale del primo distretto (Nome) dell'Alto Egitto. Il suo antico nome egizio era Abw, che significa "avorio".

Sito Archeologico

Emiciclo dei poeti e dei filosofi a Saqqara
Emiciclo dei poeti e dei filosofi a Saqqara

Nel deserto della grande necropoli di Saqqara, il visitatore rimane stupito nello scoprire un emiciclo che contiene un gruppo di statue sedute e in piedi, il cui stile non è egiziano. È ciò che rimane di un monumento greco costruito e decorato dal re Tolomeo I (Sotere). Oggi è protetta dall’erosione grazie ad una protezione di cemento.

Sito Archeologico

Fayoum
Fayoum

Il Fayoum è un'oasi situata nel deserto occidentale a circa 90 chilometri o 56 miglia a sud-ovest del Cairo. Il Fayoum fu sviluppato dai re del Medio Regno che diedero inizio a grandi progetti di irrigazione e di coltivazione in questa zona.

Sito Archeologico

Hawara
Hawara

Avaris è un villaggio nove chilometri a sud-est della città di Fayoum . L'antico nome egiziano era Het-Waret, che significa "Posto della gamba".

Sito Archeologico

Il cortile di Heb-Sed e le cappelle del complesso del re Gioser.
Il cortile di Heb-Sed e le cappelle del complesso del re Gioser.

Sul lato est del grande cortile del complesso del re Gioser e parallalo ad esso, si trova un cortile rettangolare detto Cortile della Heb Sed. La Heb-sed era una festività reale che si teneva ogni 30 anni e celebrava l’anniversario dell’incoronazione del faraone.

Sito Archeologico

La casa del nord del complesso del re Gioser
La casa del nord del complesso del re Gioser

A nord-est della Piramide a Gradoni di Gioser c’è un piccolo cortile nel quale si trova un edifico, chiamato la casa del nord.

Sito Archeologico

La stele del sogno di Tuthmose IV
La stele del sogno di Tuthmose IV

Tuthmose IV appartenente alla XVIII Dinastia ordinò che una stele di granito, nota come "La stele del sogno", fosse eretta tra le zampe della Sfinge.

Sito Archeologico

Le  fosse della barca della piramide di Khufu
Le fosse della barca della piramide di Khufu

In prossimità della piramide del re Khufu furono scavate cinque fosse per la barca. Un tempo esse contenevano le barche del re.

Sito Archeologico

Pagina:

1

|

2
Riguardo a Egitto Eterno Screensaver di Egitto Eterno Condizioni d'uso Contattaci
© Copyright 2005. Tutti i diritti riservati.