La Mia Visita La Mia Collezione Cerca Aiuto
Lingua: Vai
Versione Testuale
Biblioteca Biblioteca
Invia a un Amico Invia a un Amico Aggiungi alla Mia Collezione Aggiungi alla Mia Collezione
Statua di Amunirdis, la sposa divina di Amon-Ra
  Clicca per Zoomare

 

Questa è la statua più celebre di Amunirdis, figlia di Kashta, il re nubiano della XXV dinastia. Era la consorte divina di Amon-Ra, un titolo che le conferì tanto potere quanto quello del re in persona.

Porta una parrucca in tre parti dominata da un avvoltoio, la cui testa è affiancata da due teste di cobra. La parrucca ha un diadema, o corona, circondata da uraei la quale precedentemente formava la base per una corona Hathoric.

Amunirdis porta un paio di orecchini, una collana con una piccola immagine di Amon-Ra seguito da sua moglie Mut, due braccialetti e due cavigliere. Indossa un lungo abito aderente, molto comune per le consorti divine. Quest'abito si ispirava a quelli delle regine del Nuovo Regno. Con la mano sinistra mantiene un fiore che si ripiega gentilmente sul suo seno. Nella mano destra tiene il Menat, uno dei simboli di Hathor.

Di fronte alla sua gamba destra e sul piedistallo, delle iscrizioni in geroglifico la descrivono come la consorte divina del re e l'amata di Amon-Ra.

Dimensioni:  Altezza 170 cm  Larghezza 44 cm

Attributi Attributi

Cultura:

Faraonico

Tecnica:

Scolpito

Stile:

Epoca Tarda

Materiali:

Calcite-Alabastro
  Granito
Tipo Tipo

Tipo:

Statua
Cartina Cartina

Luogo: 

Il Museo Egizio

Creato: 

Karnak
Cronologia Cronologia

Creato: 

XXV dinastia, kushita

Acquistato: 

1858 DC
Temi Temi

Temi:

Arte e artigianato
Scultura
Governo
Teocrazia
Siti e Musei Siti e Musei
Il Museo Egizio
Collegamenti Collegamenti
Riguardo a Egitto Eterno Screensaver di Egitto Eterno Condizioni d'uso Contattaci
© Copyright 2005. Tutti i diritti riservati.